GIOCHIAMO AD ESPLORARE LA NATURA IN AUTUNNO (classe palloncini 4 anni)

I bambini della sezione dei Palloncini (4/5 anni) in questo periodo si sono divertiti ad esplorare la natura che li circonda, cercando di cogliere tutte le novità portate dalla stagione autunnale. Le variazioni climatiche, il mutar d’aspetto degli alberi, la ricchezza dei colori delle pazzerelle foglie autunnali, il riposo di alcuni animali, la bontà di alcuni frutti tipici della stagione … ecco i principali contenuti della loro esplorazione. Molteplici le attività proposte che, come sempre hanno abbracciato tutti i Campi d’esperienza: racconti, letture di libri, drammatizzazioni,filastrocche, canzoncine,  pitture, manipolazioni, collage, giochi motori e attività per la coordinazione oculo-manuale e lo sviluppo della motricità fine, assaggi …Insomma non si sono fatti mancare nulla pur di conoscere l’autunno.

UN MODO GUSTOSO PER MANGIARE LA FRUTTA DELL’AUTUNNO ( classe Coccinelle 5/6 anni)

GIOCANDO S’IMPARA… Giochiamo con il tempo, lo spazio, la natura                                                                                    I bambini della classe Coccinelle, hanno giocato con i colori, le forme, le consistenze, i profumi/odori e i sapori della frutta dell’autunno. Hanno formato degli insiemi, disegnato, giocato a “Lupo mangia frutta”, ascoltato e drammatizzato la storia d’amicizia “Diversi amici diversi” di A. Libertini, ed infine “preparato” e gustato una deliziosa macedonia con la frutta autunnale. L’approccio ludico all’attività è stato divertente, i bambini si sono dimostrati entusiasti nel provare nuove esperienze quali: sbucciare, affettare spremere, mescolare…

Ecco alcuni momenti dell’esperienza vissuta

PROGETTO PONTE ” PASSEGGIANDO TRA LE FESTE”

Questo progetto interessa i bambini di 5 anni della classe delle Coccinelle che, insieme agli ex compagni di scuola dell’infanzia , ormai alunni di classe 1°, svolgeranno durante l’intero anno scolastico un percorso didattico comune. Le attività proposte sono mirate ad accompagnare i bimbi di 5 anni ad  un passaggio graduale verso la futura classe prima; contemporaneamente, per gli attuali alunni di classe prima, ritornare alla scuola dell’infanzia e ritrovare amici, insegnanti, spazi e materiali conosciuti risulta essere importante. Si proporranno attività di tipo laboratoriale in tema con le festività che scandiscono l’anno scolastico.

Il primo incontro si è tenuto per la festa di Halloween; ecco alcune fotografie riguardanti l’attività svolta.

 

GIOCANDO … SCOPRIAMO IL COLORE GIALLO ( classe Pesciolini 3 anni)

Ed ecco la sezione dei pesciolini nel loro primo esordio con le attività didattiche! La  prima sperimentazione  porta alla conoscenza del colore giallo, punto di partenza verso l’apprendimento degli obiettivi dei tre anni. Che meraviglia vedere i nostri bambini “ affondare “ la manina nel colore e posarla sul foglio bianco, lasciando tanti segni colorati, che lo rendono felice della nuova e bella esperienza!

L’unità di apprendimento vede lo  svilupparsi di  diversi percorsi  che vedono il bambino impegnato nell’ osservazione e nella scoperta del colore attraverso l’ utilizzo di molteplici tecniche: dallo sviluppo sensoriale e  della manipolazione venendo a diretto contatto con i materiali, la preparazione della polenta (con assaggio! ), una prima osservazione dell’albero dalle foglie gialle in concomitanza con la stagione autunnale arrivando alla drammatizzazione del racconto della foglia Camilla.  Un primo passo verso un’ espressione creativa e personale che nasce e si sviluppa attraverso il piacere prima visivo e poi corporeo.

 

 

 

DIVERTIAMOCI TRA FORME E COLORI: VERDE (classe Palloncini 4/5 anni)

Partendo dall’idea che impareremo proprio “giocando”, ecco che per i Palloncini scoprire e conoscere il colore verde è stato proprio un divertimento! Racconti, storie, teatro con burattini insoliti, giochi di manipolazione , giochi di sperimentazione con i miscugli di colori … In particolare è stato davvero bello partire da un libro “Piccolo blu e piccolo Giallo” per arrivare ad effettuare la formazione del colore verde secondo le regole corrette delle mescolanze; da lì, poi, ci si è spinti alla ricerca del verde negli ambienti circostanti e così per gioco si è arrivati anche alle sfumature del colore. Alla fine tante attività sono state proposte proprio per “scoprire” il colore ed usarlo adeguatamente.

LA PICCOLA VENDEMMIA

Siamo i bambini della classe delle “Coccinelle” ed oggi vogliamo raccontarvi la nostra “Festa dell’uva”. Una mattina, le maestre, hanno allestito un filare di vite con grappoli d’uva appesi tra due alberi del giardino. Noi abbiamo raccolto i grappoli, quindi sgranato gli acini, lasciando i “raspi” vuoti e successivamente pigiati con le mani e con i piedi…. che divertimento! Eravamo anche tutti appiccicosi per fortuna che le maestre e la bidella Silvia ci hanno aiutato a pulirci. Il giorno dopo abbiamo filtrato il “mosto” e quindi travasato in una bottiglia per farlo fermentare e trasformare nel vino “Violetto”. Questa è stata un’esperienza gioiosa e di apprendimento in un clima di partecipazione collettiva. Abbiamo imparato anche delle parole nuove come: acini, pampini, raspi, viticci…; usato i 5 sensi per guardare, toccare, odorare e assaggiare l’uva; conosciuto il processo di trasformazione dall’uva al vino: con la raccolta, la pigiatura, il travaso e l’imbottigliamento. Alla fine abbiamo riprodotto graficamente l’esperienza della nostra “piccola vendemmia”. Ed ora, se volete, guardate alcune fotografie.